Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La Leggenda degli Skinwalker

Gli Skinwalker non sono una semplice leggenda per chi vive nella riserva di Navajo in Arizona (o nelle vicinanze), per questa gente gli Skinwalker sono una seria minaccia.

La Polizia in Arizona riceve regolarmente chiamate sulle attività di Skinwalker e indagano sempre sulle segnalazioni quando vengono chiamati.

Uno skinwalker è un tipo di strega/stregone che ha la capacità di trasformarsi, possedere o mascherarsi come un animale.

Questa strega è chiamata ‘yee naaldlooshii’ nel Navajo, che si traduce in “con esso, se ne va a carponi”.

È solo uno dei diversi tipi di streghe del Navajo ed è considerato la più pericoloso.

Per il popolo Navajo, la stregoneria è solo una delle “vie” che è possibile scegliere di percorrere nelle loro vite. Come tale, la stregoneria ha fatto parte a lungo della loro cultura, storia e tradizioni.
Le streghe esistono accanto agli umani e non sono soprannaturali.

I Navajo credono che ci siano luoghi in cui sono presenti i poteri sia del bene che del male e che questi poteri possono essere sfruttati per entrambi.

Addirittua uomini dediti alla medicina usano questi poteri per curare e aiutare i membri delle loro comunità, mentre quelli che praticano la stregoneria navajo, cercano di dirigere le forze spirituali per causare danno o sventura agli altri.

Questo tipo di stregoneria Navajo è noto come “Witchery Way” e utilizza cadaveri umani in vari modi, dalle ossa a intrugli che vengono utilizzati per maledire, danneggiare o uccidere le vittime designate.

La conoscenza di questi poteri viene trasmessa dagli anziani attraverso le generazioni.

I Navajo fanno parte di un’area culturale più ampia che comprende anche il popolo Pueblo, Apache, Hopi, Ute e altri gruppi che hanno anche le loro versioni di Skinwalker, ma ognuno include una strega malevola in grado di trasformarsi in un animale.

Tra queste tribù, nel corso degli anni sono state raccontate diverse storie e descrizioni sugli Skinwalker.
A volte, queste streghe si sono evolute vivendo la loro vita come guaritori rispettati o guide spirituali, che in seguito hanno scelto di usare i loro poteri per il male.
Sebbene possano essere maschi o femmine, sono più spesso femmine.

Camminano liberamente tra la tribù durante il giorno e si trasformano segretamente sotto la copertura durante la notte.

Per diventare un Skinwalker, il soggetto dev’essere un iniziato di una società segreta che richiede le azioni più malvagie: l’uccisione di un parente stretto, spesso un fratello.

Dopo che questo compito è stato completato, l’individuo acquisisce quindi poteri soprannaturali, che danno loro la possibilità di cambiare forma in animali. Molto spesso, sono visti sotto forma di coyote, lupi, volpi, puma, cani e orsi, ma possono assumere la forma di qualsiasi animale.

Indossano quindi le pelli degli animali in cui si trasformano, da qui il nome Skinwalker.

A volte, indossano anche teschi di animali o corna in cima alle loro teste, secondo le loro tradizioni questo conferisce loro più potere.

Scelgono in quale animale vogliono trasformarsi, a seconda delle abilità necessarie per un determinato compito, come velocità, forza, resistenza, furtività, artigli e denti, ecc.

Potrebbero trasformarsi di nuovo se provano a fuggire dagli inseguitori.

Per questo motivo, il Navajo considera tabù per i suoi membri indossare la pelle di qualsiasi animale predatore. Tuttavia, sono accettabili pelli di pecora, cuoio e pelle di daino.

Gli skinwalker sono anche in grado di prendere possesso dei corpi delle vittime umane se una persona chiude gli occhi con loro.
Dopo aver preso il controllo, la strega può far fare alle sue vittime e dire cose che altrimenti non farebbero.

La società malvagia delle streghe si riunisce in caverne oscure o in luoghi appartati per diversi scopi:

Avviare nuovi membri
Tracciare le loro attività
Danneggiare le persone a distanza con la magia nera ed eseguire riti cerimoniali oscuri.

Queste cerimonie sono simili ad altri riti tribali, tra cui danze, feste e pittura di sabbia, ma con connotazioni oscure.

Si dice anche che i malvagi si impegnino nella necrofilia con cadaveri femminili, commettano cannibalismo, incesto e rapine gravi.



Durante questi incontri, i Skinwalker cambiano forma nelle loro forme animali o vanno in giro nudi, indossando solo gioielli di perline e pittura cerimoniale.

Il leader dei Skinwalker è di solito un vecchio, che è un Skinwalker molto potente e di lunga durata.

Gli skinwalker hanno anche altri poteri, tra cui la lettura delle menti altrui, il controllo dei loro pensieri e comportamenti, la causa di malattie o persino la morte. Coloro che hanno parlato dei loro incontri con questi esseri malvagi descrivono una serie di modi per sapere se uno skinwalker è vicino.

Emettono suoni intorno alle case, come bussare alle finestre, sbattere contro i muri e grattare rumori sul tetto.

MonolituM © 2020 Tutti i diritti riservati.